ZECCHINIADI DI MONZA 2013 – grande successo

Di il in , , , ,

ZECCHINIADI DI MONZA 2013 – grande successo

ZECCHINIADI di MONZA 2013
Gran Premio della Solidariet
Organizzazione Astro Skating

Domenica 17 marzo 2013, si è svolta al Palaiper di Monza con il patrocinio del Comune di Monza, Provincia di Monza e Brianza e Regione Lombardia, nonché dell’Antoniano di Bologna e Fondazione Mariele Ventre, la nona edizione delle “ZECCHINIADI di MONZA – gioco spettacolo di pattinaggio a rotelle under 12 ideato da CINO TORTORELLA, Lidia Basso, Luisa Biella e realizzato con grandissimo impegno organizzativo (e non solo) dalla associazione sportiva Astro Skating di Monza.

Presenti alcuni componenti del Comitato d’onore: per il comune di Monza il delegato allo Sport Silvano Appiani, Roberto Citterio responsabile Ufficio Sport, Corrado Guarnaccia consigliere comunale. Hanno inviato il saluto ed il sostegno all’evento: Pietro Mazzo presidente dell’Unione Società Sportive Monza Brianza, Enrico Radaelli presidente Amici dell’Autodromo e del Parco, Franca Casati presidente Panathlon Club Monza Brianza.

Spalti veramente gremiti al Palaiper con più di 3000 spettatori, 800 meravigliosi piccoli atleti in pista più i 102 componenti la giuria. Tutto lo spettacolo era finalizzato alla SOLIDARIETA’ per il FIORE DELLA SOLIDARIETÀ’ DELL’ANTONIANO DI BOLOGNA il progetto del 55° Zecchino d’Oro, e al Centro MAMMA RITA di Monza.

Hanno partecipato 20 società rotellistiche provenienti dalla provincia Monza Brianza e da varie regioni d’Italia che, ispirate alle suggestioni del Gran Premio, si sono esibite su pattini tradizionali e in linea, sulle musiche dello Zecchino d’Oro e del mondo dei bambini.
Il Palazzetto si è trasformato in una pista automobilistica – ispirata ai colori della Ferrari – dove i piccoli “piloti” sui pattini a rotelle si sono esibiti raggruppati in “scuderie”.
Tre le categorie in gara: FORMULA UNO, FORMULA DUE e FORMULA TRE.

Presentatori ufficiali: i bravissimi Guido Mandreoli (campione di pattinaggio, giudice e esperto presentatore) e Chiara Tortorella (figlia d’arte – Cino Tortorella – e conduttrice di numerosi programmi televisivi).

Ospiti d’onore che si sono avvicendati nel corso delle Zecchiniadi di Monza 2012:
- ROBERTO RIVA pluricampione mondiale di pattinaggio artistico, ha presieduto le premiazioni.
- Nicola Marenda e Gaia Maritan del Roll Club Scuola Pattinaggio Padova, componenti della squadra azzurra federale ci ha regalato un’esibizione di altissimo livello.

Le atlete di Astro Skating dei gruppi Senior, Junior, Sincronette, hanno eseguito ottime esibizioni con i loro gruppi di pattinaggio spettacolo e sincronizzato. Il gruppo Sincronette ha il via all’evento con una brillante coreografia sulle note di: ROMBO DEI MOTORI. Presenti anche i piccoli cuccioli.

Tutti i bambini intervenuti hanno sfilato in pista coprendo l’intero parterre del Palaiper. (La perfetta organizzazione ha garantito la movimentazione degli atleti con il massimo ordine).

E’ partita quindi la FORMULA UNO:
composta da 8 società/scuderie formate da oltre 20 atleti/piloti
Tutti questi gruppi hanno presentato bellissime coreografie sostenute da scenografie di
grande effetto. Un livello sicuramente alto che è stato molto apprezzato da tutto il pubblico
presente. I bambini giurati hanno così deciso il podio:
1° classificato: Le tagliatelle di nonna Pina Società: Skating club Sedico BL
2° classificato: Il pinguino Belisario Società: Polisportiva Masi BO
3° classificato: MOSCA! Società: Astro Skating

Tutte le altre squadre premiate con premi speciali al quarto posto per le loro bellissime interpretazioni di: La lumaca Elisabetta (Skating Don Bosco), Ma che mondo l’acquario (Forlì Roller), Scacco Matto (Patt Endas), Pigiama party (Corti Treviolo), La danza di Rosinka (Polisp. Giovanno XXIII).

E’ stata quindi la volta della FORMULA DUE, composta da 6 società/scuderie formate ciascuna da 15 a 20 atleti/piloti:
Si sono esibiti destando accattivante simpatia e abilità, e sono stati giudicati, per la loro interpretazione coreografica e scenografica dei brani presentati, dalla giuria dei bambini che, a loro insindacabile giudizio, hanno composto il podio come segue:
1° classificato: Tutti a tavola Società: Imola Roller BO
2° classificato: Il blues del manichino Società: Skating Rescaldina MI
3° classificato: Le tagliatelle di nonna Pina Società: Polisp. Pico Mirandola MO applaudita alla sua prima uscita dopo il grave terremoto

Tutte le altre società si sono classificate quarte a pari merito e sono state premiate con premi speciali: La lepre e la tartaruga (Astro Skating), Pippi calze lunghe (CGB Brugherio), Bianco con il giallo (Borgo Po Rivoli).

Apprezzata l’esibizione delle piccole agoniste di Astro Skating insieme a Corona Ferrea e Skating Biassono.

Passando alla specialità del pattinaggio in linea è partita la FORMULA TRE
gara di roller cross a staffetta su un percorso simile a quello dell’autodromo nazionale di Monza. I piccoli ‘piloti’ sui pattini in linea dovevano destreggiarsi tra vari ostacoli. Le semifinali si sono svolte al mattino, mentre nel pomeriggio si sono disputate le gare a partire dagli ottavi di finale. Ogni società presentava una squadra di sei atleti da 6 a 12 anni.

Ben 15 erano le scuderie in gara.
Grande entusiasmo sottolineato dalle concitate cronache dal vivo del presentatore Guido Mandreoli.
Le finali hanno decretato un podio con tre squadre di Astro Skating.
A seguire G&S Roller Skates, Vitasana, Roller Macherio.

Si sono esibiti anche i gruppi di pattinaggio spettacolo di astro skating:
- piccolo gruppo d.n. Monza Rollerteam con ‘ACCADDE A CALCUTTA,
1° classificato al camp regionale patt spettacolo 2013 e 5° agli italiani di Firenze 2013.
“A Calcutta Madre Teresa è un esempio vivente di carità contagiosa: altre sorelle condivideranno la sua vocazione.”
- quartetto cadetto Monza Quadrifoglio, con ‘Napoli nel cuore’
2° classificato al camp regionale patt spettacolo 2013,
“Le più famose canzoni napoletane che celebrano l’Italia nel mondo”
- gruppo jeunesse di Astro Skating ‘Monza Astroroller’ con ‘AL CIRCO’
4° classificato ai campionati regionali patt spettacolo 2013,
“Venghino, signore e signori! Domatori e giocolieri, acrobati e pagliacci per quello che
da sempre è lo spettacolo più divertente, per grandi e piccini!”

Scroscianti applausi per tutti i gruppi. Coreografie di Paola Biella, che ha firmato anche tutte le coreografie della manifestazione.

Si è ammirato il Pattinaggio in linea freestyle con la specialità HIGH JUMP presentata da alcuni ragazzi della squadra agonistica di Astro Skating: Stefano, Marco e Enrico col suo record di 2m e 90cm.
Al coach di Astro Skating settore in linea, Andrea Ronco, è stato assegnato un riconoscimento particolare per la sua competenza e dedizione verso i nostri ragazzi.

Il PICCOLO CORO LA GOCCIA di Vimercate (70 bambini) diretto da Daisy Citterio ci ha regalato alcune splendide esecuzioni di canzoni dello Zecchino d’Oro ed ha giudicato le esibizioni.

La parata finale di tutti gli atleti concludeva la manifestazione. Un bellissimo colpo d’occhio sulla pista del Palaiper gremita da bambini in divisa, con i loro allenatori.

Premiazione finale sul grande podio. Ciascuna società e ciascun piccolo atleta/pilota ha ricevuto omaggi.
Questi i premi per i primi 3 classificati:
- COPPA ‘ZECCHINIADI DI MONZA’
- INVITO AD ASSISTERE ALLE PROVE DEL GRAN PREMIO D’ITALIA DI FORMULA 1 in SETTEMBRE ALL’AUTODROMO NAZIONALE DI MONZA PRESSO LA TRIBUNA DELLA VARIANTE ASCARI OFFERTO DALL’ASSOCIAZIONE SPORTIVA AMICI DELL’AUTODROMO E DEL PARCO.
- Coppa ai secondi e terzi. Premi speciali a tutti.

Una manifestazione veramente riuscita, lo testimoniano i volti dei ragazzi, la gioia dei genitori, i ringraziamenti e le felicità delle società ospiti. Ed inoltre, la grandissima partecipazione del pubblico che è intervenuto così numeroso, che ha gradito le performance con moltissimi applausi scroscianti.
Impegnarsi con i ragazzi per i ragazzi, creare esperienze di convivenza e di confronto, motivare i giovani alle responsabilità, abituarli ad uno sguardo aperto verso chi è meno fortunato e soffre: sono alcuni degli obiettivi che Astro Skating si è assunto tramite l’impegno congiunto di persone che hanno deciso di dedicare parte della propria vita ai ragazzi.
Insieme e con gioia, tramite l’esperienza sportiva, cerchiamo di educare i giovani alla bellezza dello stare insieme, alla gioia di donarsi disinteressatamente agli altri.

Luisa Biella
presidente Astro Skating

« »